Logo Città di Trapani
Città di 
Trapani
Medaglia d'Oro al Valor Civile 

3 gennaio 2019 – Prosecuzione intervento finalizzato alla permanenza o ritorno in famiglia di anziani ultrasettantacinquenni non autosufficienti – Avviso – Presentazione istanza entro il 25 gennaio

AVVISO PUBBLICO

PROSECUZIONE INTERVENTO FINALIZZATO ALLA PERMANENZA O RITORNO IN FAMIGLIA DI ANZIANI ULTRASETTANTACINQUENNI NON AUTOSUFFICIENTI

SI RENDE NOTO

che in prosecuzione dell’avviso di cui D.A.n.2753 del 16.12.2014 pubblicato su GURS parte I n.4 del 23.01.2015 l’Assessorato alla Famiglia, Politiche Sociali e del Lavoro ha approvato un intervento finalizzato alla permanenza o ritorno in famiglia di anziani ultra75enni non autosufficienti, attraverso l’erogazione di un contributo economico alle famiglie – sotto forma di buono di servizio (voucher) – riservato alla retribuzione di un assistente familiare preposto alla cura di soggetti anziani ultrasettantacinquenni affetti da gravi disabilità o invalidità al 100% conviventi con la famiglia e presso la stessa residenza.

REQUISITI AMMISSIONE AL BENEFICIO:

Possono fare richiesta di ammissione all’intervento gli anziani che abbiano compiuto 75 anni di età in possesso dei seguenti requisiti:

  1.  aver compiuto i 75 anni di età alla data di scadenza dell’Avviso pubblico;
  2. essere cittadino italiano, comunitario o extracomunitario. Per i nuclei familiari composti da cittadini stranieri, il beneficiario e il familiare richiedente dovranno essere titolari di carta di soggiorno;
  3. essere stato dichiarato disabile grave o invalido al 100%. Tale stato dovrà essere certificato dalle autorità competenti;
  4. essere residente nel Comune di Trapani.

Per accedere al voucher è necessario presentare una certificazione ISEE, con un valore massimo di € 7.000,00 dell’intero nucleo familiare in corso di validità.

MODALITA’ E TERMINI DI PRESENTAZIONE ISTANZA:

L’istanza da compilare secondo apposito modello disponibile presso gli Uffici di Servizio Sociale e il sito web del Comune di Trapani (www.comune.trapani.it) dovrà essere sottoscritta da:

  1.   l’anziano, qualora sia in grado di determinare e gestire le decisioni che riguardano la propria assistenza e la propria vita (ALLEGATO A1);
  2.   i familiari, entro il 4° grado, che accolgano l’anziano nel proprio nucleo e che siano residenti nel territorio regionale da almeno un anno alla data di presentazione della domanda (ALLEGATO A2);
  3.  il figlio non convivente che, di fatto, si occupa della tutela della persona anziana purché sia residente nello stesso Comune del beneficiario e che siano residenti nel territorio regionale da almeno un anno alla data di presentazione della domanda (ALLEGATO A3).

L’istanza dovrà pervenire, pena esclusione, entro e non oltre il termine del 25 Gennaio 2019 al Protocollo Ufficio Servizi Sociali – Via Fra Michele Burgio.

DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE ALL’ISTANZA:

  • Fotocopia del Documento di riconoscimento in corso di validità sia dell’anziano non autosufficiente, sia del familiare richiedente, ai sensi dell’art. 38 del D.P.R. 445/2000;
  • Attestato ISEE con valore massimo di € 7.000,00 dell’intero nucleo familiare in corso di validità, rilasciato dagli Uffici abilitati;
  • Certificazione rilasciata dagli uffici competenti, dalla quale risulti che l’anziano è stato dichiarato invalido al 100% o disabile grave.

Ulteriori chiarimenti e informazioni potranno essere forniti dagli Uffici di Servizio Sociale.

IL DIRIGENTE
Dott. Francesco Guarano

Allegati

Top