Logo Città di Trapani
Città di 
Trapani
Medaglia d'Oro al Valor Civile 

Fatturazione elettronica

Dal 31 marzo 2015 vige l’obbligo della fatturazione elettronica, pertanto l’Amministrazione Comunale non puo’ accettare fatture in formato cartaceo.
L’articolo 3 comma 1 del DM n. 55/2013 prevede che l’Amministrazione individui i propri Uffici deputati alla ricezione delle fatture elettroniche inserendoli nell’Indice delle Pubbliche Amministrazioni (IPA).
Il Codice Univoco Ufficio è l’informazione obbligatoria della fattura elettronica che consente al Sistema di Interscambio (SdI) di recapitare correttamente la fattura elettronica.

 

Inoltre, ai sensi dell’art. 25 del D.L. n. 66/2014, al fine di garantire l’effettiva tracciabilità dei pagamenti da parta della Pubblica Amministrazione, le fatture elettroniche emesse verso la Pubblica Amministrazione, dovranno riportare obbligatoriamente:

 

  • il codice identificativo di gara (CIG), tranne i casi di esclusione previsti dalla Legge n. 136 del 13 agosto 2010;
  • il codice unico di progetto (CUP) in caso di fatture relative a progetti di investimento pubblico.

 

ATTENZIONE

E’ essenziale inserire il codice univoco del SETTORE specifico a cui è diretta la fattura.
In caso di dubbi non inserire un codice a caso, ma contattare l’ufficio.
Le fatture con il codice errato ovvero non corrispondente al settore di pertinenza verranno respinte.

CF. Comune di Trapani: 80003210814 

Qui sotto trovate i Codici Univoci di Settore ai quali i fornitori dovranno indirizzare le fatture elettroniche al Comune di Trapani

Primo Settore – Affari Generali – Staff Sindaco – Staff Segretario Generale: WBV3JL
Secondo settore –  Ragioneria Tributi – Economato: W22HX2
Terzo Settore – Urbanistica: GO2PTU
Quarto Settore – Servizi alla Persona – P.I. – Servizi Sociali: DIIJCN
Quinto Settore – Beni Patrimoniali – Servizi Cimiteriali – Tutela Animali – Fiere e Mercati: MDQNHB
Sesto Settore – Lavori Pubblici: TREAO1
Settimo Settore – Polizia Municipale –  Servizio Idrico Integrato – Servizi per l’Ambiente: BARLT0

Top