Comune
Atti Amministrativi
Bandi di gara
Bandi ed Avvisi scaduti
Pubblicazioni

webmail

pec banner

mappa

normattiva

leggi regionali

tp servizi

atm

banca-dati

luglio musicale

Fardelliana logo

Consorzio-universitario

racket

wi-fi

decertificazione

interrogazione n.01/2017 del Cons. Fazio - Riscaldamento nelle scuole e richiesta di deroga alla accensione oltre le 36 ore settimanali per garantire la salubrità degli ambienti anche nelle ore pomeridiane

Trapani 03 febbraio 2017

Al Signor Sindaco di Trapani
SEDE

e p.c. all'Assessore allo Pubblica Istruzione

all'Assessore al Patrimonio

al Signor Presidente
del Consiglio Comunale di Trapani

LORO SEDI

INTERROGAZIONE
URGENTE

Riscaldamento nelle scuole e richiesta di deroga alla accensione oltre le 36 ore settimanali per garantire la salubrità degli ambienti anche nelle ore pomeridiane.

PREMESSO

• che una disposizione degli Uffici Comunali disciplina l'uso dei riscaldamenti nelle scuole limitandone l'accensione a 36 ore settimanali, e cioè per poco più 5 ore al giorno, dal lunedì al sabato;
• che tale intervallo di tempo, dalla accensione alle 8 del mattino allo spegnimento alle 13, appare ragionevole per le giornate invernali che non siano particolarmente fredde, risulta invece insufficiente per le scuole ove l'offerta formativa preveda le attività pomeridiane, particolarmente in questo periodo in cui si registrano temperature basse, al di sotto della nostra media stagionale;
• che sono giunte allo scrivente numerose segnalazioni da parte di alunni, famiglie e docenti che lamentano di patire il freddo in particolar modo nelle ore pomeridiane nelle scuole ove al pomeriggio si svolgono indirizzi didattici ed attività curriculari ed extracurriculari diversificate;
• che in molte di queste scuole, in particolare presso l'Istituto Comprensivo Nunzio Nasi, la temperatura nelle aule, dopo che viene spento il riscaldamento, scende abbondantemente sotto i 18 gradi centigradi prescritti dalle normative perché gli ambienti siano salubri e vivibili e che alunni e docenti sono costretti a fare lezione indossando cappotti e giacche a vento;
• che in alcune scuole il riscaldamento non risulta regolarmente funzionante in tutte le aule;

INTERROGA

la S.V. per sapere

• se, laddove i riscaldamenti siano funzionanti, non ritenga di disporre perché gli Uffici in deroga alla precedente disposizione, autorizzino le scuole a tenere gli impianti accessi oltre le 36 ore settimanali, e quindi anche nelle ore pomeridiane per garantire una temperatura delle aule adeguata allo svolgimento delle lezioni, secondo le normative vigenti;

• se siano state effettuate per tempo tutte le necessarie verifiche e i consequenziali interventi di manutenzione agli impianti di riscaldamento dei plessi scolastici comunali;
• se vi siano, ad oggi impianti malfunzionanti che necessitano dei necessari interventi di ripristino e, visto il rigore della stagione invernale, i tempi che consentiranno alle relative scuole, in atto penalizzate, di poter usufruire del regolare servizio di riscaldamento;
Il sottoscritto, rimane in attesa della consequenziale risposta URGENTE, anche solo orale, nella prossime adunanza consiliare, a termini di Regolamento.


Il Consigliere Comunale
Avv. Girolamo Fazio

Comune
Atti Amministrativi
Bandi di gara
Bandi ed Avvisi scaduti
Pubblicazioni

webmail

pec banner

mappa

normattiva

leggi regionali

tp servizi

atm

banca-dati

luglio musicale

Fardelliana logo

Consorzio-universitario

racket

wi-fi

decertificazione

elezioni

parcheggi

trenino

piano

TRIBUTI

Garante della persona disabile

ingombranti

banner-trapanievents

AMMINISTRAZIONE-TRASPARENTE

consiglio

commissioni

polizia-municipale

logo-sitr

CODICE UNIVOCO FATTURAZIONE ELETTRONICA

registrati

 

SUAP-TP

Logo RSU

Imposta di soggiorno

acque

bilancio

Segnalazione guasti stardali e illuminazione

aree di sosta

urp

prg

comitatounicodigaranzia

meteo

Amministrazione trasparente

 

Questo sito utilizza i cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy.