Comune di Trapani
Comune di 
Trapani
Medaglia d'Oro al Valor Civile 

Personale

Palazzo D’Alì – 1° piano
Tel. 0923590289
E-mail: organizzazione@comune.trapani.it

 

Funzionario Responsabile Organizzazione: Dott.ssa Caterina Bivona

tel. 0923 590315 – e-mail caterina.bivona@comune.trapani.it

Nel nuovo sistema di classificazione del personale degli Enti Locali, in vigore dall’approvazione del C.C.N.L. 98/2001, il personale si suddivide in quattro categorie:

 Cat. A (comprende gli ex livelli dal I al III), il cui personale si occupa, prevalentemente, di attività di carattere ausiliario, che non comportano particolari tipi di specializzazione. L’accesso alla categoria avviene attraverso le liste di collocamento e necessita, quale titolo di studio, l’assolvimento della scuola dell’obbligo;

Cat. B (ex livelli IV e V), che occupa lavoratori caratterizzati da buone conoscenze specialistiche e un grado di esperienza discreto. Il titolo di studio richiesto è quello della scuola dell’obbligo per la posizione B1 ed il diploma di scuola media superiore per la posizione B3;

Cat. C (ex livello VI), che occupa lavoratori che svolgono attività caratterizzate da approfondite conoscenze specialistiche ed un grado di conoscenza pluriennale. Il titolo di studio richiesto è il diploma di scuola media superiore;

Cat. D Appartengono a questa categoria lavoratori che svolgono attività caratterizzata da elevate conoscenze plurispecialistiche con responsabilità di risultati. E’ richiesta la laurea.

Il Regolamento degli Uffici e dei Servizi, approvato con delibera di Giunta Municipale n.221 del 21 Novembre 2002, disciplina alla parte II, capo I, dagli articoli 116 a 193, i modi ed i termini per la selezione pubblica del personale.

Il servizio di Organizzazione e Gestione del Personale si occupa di:

  1. studio della normativa legislativa, regolamentare e contrattuale in materia di trattamento giuridico, economico, previdenziale, assicurativo e fiscale del personale;
  2. predisposizione dei provvedimenti relativi al trattamento economico del personale;
  3. rapporto con le strutture ed uffici per l’omogenea applicazione della disciplina vigente in materia di personale e degli accordi sindacali;
  4. istruttoria, cura ed esecuzione dei provvedimenti disciplinari;
  5. certificazioni di servizio;
  6. gestione ordinaria personale (controllo presenze, assenze, concessione aspettative, scioperi, attribuzione quote aggiunte di famiglia; riconoscimenti servizi, cessioni, riscatti, collocamenti a riposo, computo acconti di pensioni);
  7. assistenza e consulenza all’Amministrazione nella contrattazione decentrata e nei rapporti con gli organismi rappresentativi del personale;
  8. rapporti con il personale per soddisfare esigenze d’informazione e, per la parte di competenza, di consulenza;
  9. cura delle procedure concorsuali e dei relativi adempimenti, ivi compresa l’assistenza alle operazioni della Commissione giudicatrice e la verbalizzazione delle medesime;
  10. assunzione del personale e verifica dei requisiti di accesso;
  11. gestione dinamica della dotazione organica: aggiornamenti periodici, esame dei posti vacanti o in soprannumero, definizione dei profili professionali, gestione della mobilità contrattuale o extracontrattuale;
  12. redazione dei piani di formazione, anche sulla base delle necessità di reperimento di professionalità individuate attraverso lo strumento programmatico occupazionale;
  13. costituzione e/o partecipazione a commissioni e/o a gruppi di lavoro, anche intersettoriali, al fine di raggiungere, nei tempi e con le modalità richieste, ed in funzione delle specifiche competenze e professionalità, gli obiettivi assegnati (ipotesi progettuali, informazioni, dati, etc).
Top