Comune di Trapani
Comune di 
Trapani
Medaglia d'Oro al Valor Civile 

5 luglio 2018 – Presentati alla Regione 4 progetti riguardanti l’edilizia scolastica

A 20 giorni dall’insediamento, l’Amministrazione Tranchida conferma alcuni impegni presi in campagna elettorale; in particolare, con una lettera aperta era stata chiesta al Presidente della Regione una proroga relativa alla scadenza dell’Avviso Pubblico (DDG n. 1448 del 20 aprile 2018) per la nuova programmazione degli interventi in materia di edilizia scolastica per il triennio 2018-2020, fissata inizialmente per il 20 giugno 2018 e posticipata al 2 luglio u.s..
Sotto il coordinamento dell’Ass Andreana Patti, lo sforzo tecnico e organizzativo degli uffici del sesto settore con l’arch. Orfeo, del Comune di Trapani, coordinati dalla dirigente arch. Rosalia Quatrosi, ha permesso di presentare al Dipartimento Regionale Istruzione e Formazione Professionale quattro progetti relativi alle scuole di:

1. Progetto definitivo dei lavori di miglioramento sismico del plesso scolastico “Livio Bassi sito in Trapani Piazzetta Sales (€ 2.240.000 );
2. Progetto di fattibilità tecnico economica per lavori di adeguamento sismico del plesso scolastico di “Salina Grande” (€ 240.000);
3. Progetto di fattibilità tecnico economica per lavori di adeguamento sismico del plesso scolastico “Corallovecchio” (€ 180.000)
4. Progetto di fattibilità tecnico economica per lavori di adeguamento sismico della scuola elementare e materna di Xitta (€ 86.000)

I quattro progetti hanno riguardato principalmente gli interventi sismici che l’Avviso pubblico ammette alla selezione fra le diverse tipologie di interventi edilizi, quali:

a) interventi di adeguamento sismico;

b) interventi finalizzati all’eliminazione di rischi per l’ottenimento della certificazione di agibilità dell’edificio e ai fini della normativa antincendio;

c) ampliamenti e/o nuove costruzioni a completamento di edifici scolastici esistenti (mense, palestre, laboratori); d) interventi di manutenzione straordinaria e/o di rimozione di barriere architettoniche e/o eliminazione di amianto, e/o infra-strutturazione informatica; e) piccoli interventi che prevedano opere per l’adeguamento antincendio.

I quattro interventi sopra elencati sono da considerarsi i primi di un piano di intervento riferito alle scuole trapanesi che necessitano di diverse azioni di manutenzione straordinaria. Essere inseriti nella programmazione degli interventi in materia di edilizia scolastica per il triennio 2018-2020, consentirà all’Amministrazione di poter accedere a finanziamenti programmati sia a livello nazionale sia al livello comunitario.

Sempre con riferimento all’impegno di inserire gli interventi progettuali del Comune di Trapani nell’ambito di una programmazione di finanziamenti regionali, nazionali e comunitari è stato rispettato il Patto per la legalità sottoscritto con la Prefettura e che ha portato alla presentazione di un progetto di rafforzamento della videosorveglianza in diversi punti nevralgici della Città.
Tale progetto redatto dal RUP Geom. Zimmardi con la collaborazione del Comando della Polizia municipale, individua numerose nuove postazioni di videocamere che consentiranno il rispetto del patto sottoscritto

Top